Pianificare un viaggio è un qualcosa davvero emozionante. Pertanto, se pensi di andare in questa meravigliosa isola, dovresti tenere in considerazione l’opzione di noleggiare un’auto a Formentera. Non avere fretta però, pianifica il tutto al meglio per poter visitare tutta l’isola senza complicazioni. Di seguito ti daremo alcuni consigli affinché tu possa prendere le decisioni giuste e goderti al massimo il viaggio.

Perché noleggiare un’auto a Formentera?

In primo luogo perché ti risparmierai le lunghe passeggiate da un luogo all’altro, sia per andare a comprare cibo che per muoverti dal luogo in cui soggiorni verso le spiagge che vuoi visitare. Inoltre con un’auto sarà molto più semplice visitare altri luoghi di Formentera che sono assolutamente imprescindibili da conoscere. Come se non bastasse, in tal modo potrai conservare in tutta sicurezza i tuoi oggetti personali quando arrivi in una spiaggia o vai a fare una passeggiata.
Tieni presente anche che, dato che l’isola è piccola, trovare parcheggio a volte potrebbe essere problematico. Ma non preoccuparti, se sei un po’ impaziente hai anche l’opzione di noleggiare una moto a Formentera. In ogni caso ricorda che puoi sempre portare con te la tua auto sull’isola. La decisione tra il noleggio e l’uso del tuo veicolo è solo tua.

Conosci qualcosa in più di Formentera prima di realizzare il tuo viaggio

È importante considerare questo punto, infatti non puoi visitare disordinatamente un luogo che non conosci per niente. Questo almeno è ciò che ci suggerisce la teoria, sebbene i più avventurosi sostengano il contrario. In ogni caso devi sapere che l’isola è completamente piana e che la vetta più alta si trova a circa 200 metri sul livello del mare.
Acque cristalline, la sabbia più sottile e bianca che ci sia, insomma un vero paradiso. Chi sostiene ciò riguardo al luogo ha tutte le ragioni. Quest’isola e le sue spiagge non hanno nulla da invidiare ai Caraibi o a qualsiasi altro luogo del mondo.

Il percorso per Formentera

Trattandosi di un’isola tanto piccola, con circa 60 chilometri di litorale, percorrerla non richiederà molto tempo. Infatti lo si può fare in un solo giorno, sebbene per godere al massimo dell’esperienza sarebbe necessario più tempo. Ricorda che le spiagge ipnotizzeranno i suoi turisti e che non potrai resistere alla voglia di ammirare un tramonto sull’isola.
Dal porto vai verso al Faro della Mola. Una volta lì potrai andare senza alcun problema nella spiaggia di Es Caló e, successivamente, in quella di Migjorn. Puoi mangiare in qualsiasi posto dell’isola, sebbene una fermata a Els Pujols sia d’obbligo. Quando avrai recuperato le forze, vai verso Cap de Barbaria. Da quel luogo non impiegherai molto tempo a raggiungere Cala Saona e a passare per Ses Illetes. In tal modo avrai realizzato un percorso più che completo dell’isola.

Please follow and like us: