L’isola di Formentera conserva ancora oggi un’infinità di tradizioni e costumi autoctoni che, durante alcune delle sue feste popolari, vengono alla luce per la gioia dei residenti e dei turisti. Una di queste tradizioni è la Tirada de Gallos. Un gioco che è sopravvissuto al passare degli anni e che gli anziani dell’isola stanno cercando di preservare e trasmettere alle nuove generazioni.

La Tirada de Gallos è un gioco che somiglia al bowling in cui l’obiettivo è quello di lanciare dei bastoni di legno in verticale con una palla di legno di ginepro. I bastoni si trovano a 50 metri dal lanciatore, che deve cercare di lanciarne il maggior numero possibile lanciando la palla su un pavimento che di solito non è completamente liscio.

La tradizione vuole che ogni partecipante doveva pagare all’organizzatore de la tirada una somma di denaro prestabilita per ogni 4 tiri. Questo organizzatore, a sua volta, era incaricato di mettere il premio per il vincitore. E sì, avete indovinato! Il premio per il giocatore che ha gettato il maggior numero di bastoni era un gallo.

Al giorno d’oggi le tiradas de gallos vengono realizzate come esibizione durante le feste di diverse località dell’isola. Qui, i giocatori più abili dell’isola dimostrano le loro abilità e riportano alla luce una tradizione antica quanto la vita sulla stessa isola.

Please follow and like us: